Informazioni modulo : 

Modello: RC-TASK2-868

Descrizione: 

ASK/OOK modulo trasmettitore con oscillatore quazo ed amplificatore di segnale.

 

Vdc: 2.2 ÷ 3.6Volt

Corrente:  21/15mA

Frequenza: 868.30MHz​

Power : 10dBm

Dimensioni: 20.32 x 11.43mm 

Modello: RC-TFSK3-434

Descrizione: 

Modulo radio trasmettitore 433.92MHz  - Modulazione FSK  - Standard Pinout .

 

Vdc:  2.4 ÷ 3.6Volt

Corrente:14.5mA

Frequenza: 433.92MHz​

Power : 10dBm

Dimensioni: 20.32 x 11.43mm

 

Modello: RC-TFSK4-434

Descrizione: 

Modulo trasmettitore  433.92MHz 

Modulazione FSK

Standard Pinout.

 

Vdc: 2.4÷ 3.6Volt

Corrente:14.5mA

Frequenza: 433.92MHz​

Power : 10dBm

Dimensioni : 30.5 x 10.3mm

Schema di Riferimento

RC-ANT-434-FPC

NEW

NEW

RC-CC1312R-915-EV

logo 2023bianco

facebook
twitter
linkedin
youtube
whatsapp
logo 2023bianco

Download

Catalog

Seguici sui social :

 

Phone : +39 0823 522185

Mobile : +39 333 4156216

sales@radiocontrolli.com

Via Santagata 73, Centro Direzionale Contemporanea

81055 Santa Maria C.V. (CE) ITALY

 


facebook
twitter
linkedin
youtube
whatsapp

L'Evoluzione dei transceiver sub-1GHz da Chipcon alle soluzioni moderne  

 

Introduzione: I transceiver sub-1 GHz hanno giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo delle comunicazioni wireless a lungo raggio. Uno dei primi e più significativi transceiver in questa categoria è stato il CC1101, sviluppato da Chipcon.

 

 

I primi passi di Chipcon: Fondata nel 1999, Chipcon era una società norvegese specializzata nello sviluppo di dispositivi RF a bassa potenza. La loro ricerca e sviluppo li hanno portati alla creazione del CC1101, un transceiver wireless che ha rivoluzionato il settore.

 

 

Il CC1101 di Chipcon: Il CC1101 è stato uno dei primi transceiver sub-1 GHz ad alta integrazione, sviluppato dalla società norvegese Chipcon. Presentava una vasta gamma di caratteristiche avanzate, tra cui modalità di modulazione come GFSK, MSK e 2-FSK. Operando nelle bande ISM a 315 MHz, 433 MHz, 868 MHz e 915 MHz, il CC1101 offriva una combinazione di prestazioni affidabili, basso consumo energetico e resistenza alle interferenze.

 

Le applicazioni del CC1101: Il CC1101 ha trovato impiego in una varietà di applicazioni wireless a lungo raggio. È stato ampiamente utilizzato in telecomandi, sistemi di allarme, reti di sensori senza fili e molto altro ancora. La sua capacità di comunicazione a lunga distanza e il consumo energetico ridotto lo hanno reso particolarmente adatto per applicazioni a batteria o alimentate in modo limitato.

 

L'eredità del CC1101: L'acquisizione di Chipcon da parte di Texas Instruments nel 2006 ha portato all'integrazione del CC1101 nella gamma di prodotti di Texas Instruments. L'azienda ha continuato a sviluppare e migliorare il CC1101, introducendo varianti e combinazioni di chip che offrivano funzionalità avanzate e prestazioni migliorate. Questa eredità ha reso il CC1101 uno dei transceiver sub-1 GHz più utilizzati e apprezzati nel settore.

 

Le soluzioni moderne: Oggi, il mercato dei transceiver sub-1 GHz offre una vasta gamma di soluzioni avanzate da parte di diversi produttori leader. Ecco alcuni esempi di soluzioni moderne offerte da Texas Instruments, STMicroelectronics e Semtech:

 

  1. Transceiver CC1310 CC131X  di Texas Instruments: Il CC1310 è un transceiver sub-1 GHz altamente integrato che offre prestazioni avanzate e basso consumo energetico. Supporta una vasta gamma di frequenze e modalità di modulazione, ed è adatto per applicazioni IoT, reti di sensori a lunga distanza e sistemi di controllo a basso consumo energetico.
  2. Transceiver S2-LP di STMicroelectronics: Lo S2-LP è un transceiver sub-1 GHz altamente efficiente che supporta una vasta gamma di frequenze e offre una combinazione di potenza di trasmissione regolabile e sensibilità elevata. È adatto per applicazioni IoT, reti di sensori, e monitoraggio ambientale.
  3. Transceiver SX127x di Semtech: La serie SX127x di Semtech comprende transceiver sub-1 GHz che supportano modalità di modulazione come LoRa e FSK. Questi transceiver offrono una lunga portata, un'elevata sensibilità e sono ampiamente utilizzati nelle reti LPWAN e nelle applicazioni di monitoraggio remoto.

 

Questi sono solo alcuni esempi delle soluzioni moderne offerte da Texas Instruments, STMicroelectronics e Semtech. Ogni produttore offre una vasta gamma di transceiver sub-1 GHz con caratteristiche avanzate per soddisfare una varietà di esigenze applicative.

 

Conclusioni: Il CC1101 di Chipcon ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo dei transceiver sub-1 GHz, aprendo la strada a una nuova era di comunicazioni wireless a lungo raggio. Attraverso l'acquisizione di Chipcon da parte di Texas Instruments, il CC1101 è stato continuamente sviluppato e migliorato. Oggi, Texas Instruments, STMicroelectronics, Semtech e altri produttori offrono una vasta gamma di soluzioni moderne di transceiver sub-1 GHz, consentendo comunicazioni wireless affidabili, efficienti e a lunga distanza in diversi settori e applicazioni.nsità del segnale radio ricevuto. Questa tensione viene quindi elaborata da un microcontrollore o da un processore digitale del segnale (DSP), che può utilizzare questa informazione per determinare la qualità del segnale ricevuto e per controllare il guadagno dell'amplificatore di segnale.

 

 

Moduli basati su chip CC1101 sviluppati da RadioControlli   =====>  QUI

 

Moduli  basati su tecnologia Texas Instruments  sviluppati da RadioControlli    =====> QUI

 

Moduli  basati su tecnologia STMicroelectronics  sviluppati da RadioControlli    =====> QUI

 

Moduli  basati su tecnologia Semtech  sviluppati da RadioControlli    =====> QUI

 

 

 

 

 

© 2021 RadioControlli S.r.l.  P.IVA IT03939360610 Tutti i diritti sono riservati.